Ustica - Torre Saracena Ustica è una piccolissima isola vulcanica (8,6 kmq!!), ma non lasciatevi ingannare dalle dimensioni... è davvero ricca di sorprese!
Cuore del borgo è “la piazzetta” (piazza Umberto I), dove potrete gustare un fresco gelato in uno dei bar della piazza.
Una delle caratteristiche peculiari del centro abitato sono i muri delle case "trasformati" in tele dagli artisti che vi hanno dipinto paesaggi, trompe-l'oeil, ritratti, nature morte, soggetti fantastici... il risultato? Un incredibile trionfo di colori!
Le sue coste frastagliate nascondono bellissime grotte, insenature e calette che possono essere scoperte in barca; ma anche da terra offre piccole spiagge (Cala Sidoti, Punta dello Spalmatore, al Faro) e bellissime baie rocciose, quali la piscina naturale.
A.M.P. Ustica Tra le tappe da non perdere vi consigliamo:
lo Scoglio del Medico, la Torre dello Spalmatore, il Castello saraceno, i ruderi del villaggio preistorico in località Tramontana, e la necropoli a cala del Camposanto e naturalmente la riserva naturale orientata che vi permetterà un rigenerante "tuffo"nel verde
E tra gli eventi più interessanti:
Rassegna internazionale delle attività subacquee – Ustica è proprio un isola a dimensione di sub, infatti nel periodo estivo viene organizzata una rassegna subaquea (normalmente a maggio, giugno o settembre) e comprende una serie di manifestazioni (mostre, attività) diverse ogni anno.
Feste locali – San Bartolo (patrono di ustica) il 24 agosto, San Bartolicchio il 19 settembre, la Madonna della Croce che si festeggia un Venerdì di Ottobre, la Madonna dei Pescatori l’ultima domenica di Maggio.


Abbiamo preparato per voi una piccola sorpresa: la mappa dei tesori di Ustica!

Vi aspettiamo, venite a trovarci!

slideshow